N.03
Maggio/Giugno 2020

Parola di Dio, fontana inesauribile

Il testo presentato in questo numero è del grande teologo e poeta siriaco Efrem di Nisibi (+373). Non sappiamo molto di sicuro della sua vita. Essendo stato un Padre che ebbe una straordinaria accoglienza in tutto il mondo cristiano, attorno al suo nome sono sorte molte leggende. Di sicuro, sappiamo che si trovava a Nisibi (Oggi Nusaybin, in Turchia) nel 363, quando, a seguito della sconfitta dei romani contro i Persiani -- e la morte dell’imperatore Giuliano proprio in quella guerra --, la città di Nisibi venne inserita nel trattato di pace con Sassanidi e ceduta dai Romani. Efrem, allora, si trasferì a Edessa (oggi Urfa, in Turchia) e là visse dieci anni, componendo le sue opere e organizzando la comunità cristiana locale. La tradizione lo vuole diacono e parte di un gruppo di consacrati chiamati “figli del patto” (di cui c’era anche il ramo femminile). Di solito sono conosciuti i…

per leggere l’articolo completo e accedere ai contenuti aggiuntivi effettua il login o registrati