N.04
Luglio/agosto 2017

Sole alto (titolo originale: Zvizdan)

Regia e sceneggiatura: Dalibor Matanić Fotografia: Marko Brdar Musiche: Alen e Nenad Sinkauz Scenografia: Mladen Ozbolt Costumi: Ana Savic Gecan Interpreti: Tihana Lazović, Goran Marković, Nives Ivanković, Dado Cosić, Stipe Radoja, Trpimir Jurkić, Mira Banjac Distribuzione: Tucker Film Durata: 123’ Origine: Croazia/Slovenia/Serbia, 2015   Il regista Dalibor Matanić è nato a Zagabria il 21 gennaio 1975. Qui si è diplomato in regia all’Accademia d’arte drammatica e a soli quarant’anni ha già realizzato numerosi lungometraggi. Sole alto (il cui titolo originale è Zvizdan, letteralmente “lo zenit”) è stato la rivelazione dello scorso Festival di Cannes (Prix du Jury nella sezione “Un certain Regard”), candidato al Lux Prize e scelto dalla Croazia per la corsa all’Oscar. Inoltre è stato il film inaugurale del Trieste Film Festival. Il film è costituito da tre vicende. Tutte e tre sono ambientate negli stessi luoghi, due villaggi dei Balcani dove si fronteggiano serbi e croati, ma…

Per accedere al contributo devi registrarti. La registrazione è gratuita.
Registrati ora
o accedi se sei già registrato