N.06
Novembre/Dicembre 2018

Incontrare i giovani dove sono

Accompagnare i giovani, incontrandoli lì dove sono “Accompagnare i giovani richiede di uscire dai propri schemi preconfezionati, incontrandoli lì dove sono, adeguandosi ai loro tempi e ai loro ritmi”: questa affermazione del Documento Preparatorio (DP III.1)[1] al Sinodo ci presenta con chiarezza la vera sfida di una pastorale che desidera accompagnare i giovani a una pienezza di vita, leggendo con profezia i “segni dei tempi”, senza temere di mettersi in discussione. E’ un richiamo che ci invita a ritornare alla “sorgente” sempre nuova del nostro annuncio: le parole e i gesti di Gesù che “percorreva tutte le città e i villaggi”, “predicando il Vangelo del Regno” e che “vedendo le folle ne sentì compassione perché erano stanche e sfinite, come pecore senza pastore” [2]. Gesù, la “Via”, abita la strada per incontrare le persone “lì dove sono”, con le loro attese e le loro domande, insegnandoci a non sequestrare in…

Per accedere al contributo devi registrarti. La registrazione è gratuita.
Registrati ora
o accedi se sei già registrato