N.01
Gennaio/Febbraio 2020

Troppo giovani per decidere ma non troppo per pensarci

Si sono svolte a Roma dal 3 al 5 settembre 2019 le Giornate di Studio sui seminari minori che hanno visto la partecipazione di circa settanta rettori ed educatori provenienti da molte diocesi italiane. “Troppo giovani per decidere ma non troppo per pensarci” il tema scelto per condividere e ragionare insieme sulle potenzialità dell’accompagnamento vocazionale degli adolescenti. Spesso, infatti, si ritiene che la domanda vocazionale riguardi unicamente i giovani ma non è così: il tempo dell’adolescenza e della prima giovinezza – per quanto rumoroso, confuso e in continuo mutamento – è terreno che contiene in maniera meravigliosa le domande grandi della vita, sogni e desideri. Accompagnare la vocazione in questa età è soprattutto creare spazi aperti e fraterni di condivisione di vita, cammini di libertà nei quali la domanda vocazionale non si orienta principalmente sulla ‘forma di vita’ da assumere ma offre la possibilità di coltivarne le radici e intuire sviluppi futuri. Accade così anche per la vita che si forma nel grembo come per le cellule inizialmente ‘totipotenti’ che si compiono, poi, in differenti tessuti.