N.01
Gennaio/Febbraio 2011

Suscitare il desiderio. Si può fare….1

Un’indicazione previa: facendo eco al documento CEI sugli orientamenti pastorali 2010-2020, Educare alla vita buona del Vangelo, tentiamo di sviluppare e proporre alcuni punti in chiave formativa, come suggerimento, per costruire cultura vocazionale e per offrire alcune note sull’accompagnamento personale in vista dell’educazione alla decisione vocazionale. Aiuto!!! Gli italiani non sanno più desiderare! È il grido di allarme dell’ultima relazione annuale CENSIS, resa nota agli inizi del dicembre scorso. L’Italia affonda perché non sa più desiderare. Ci sono ancora sogni, è vero, ma tutto sembra inceppato: il futuro non è più un’opportunità e nemmeno una minaccia. Semplicemente non esiste. Non si riesce a guardare più in là dello stipendio mensile e si vive in un presente sfuocato, senza orizzonti, che siano albe o tramonti non importa. Sulle macerie delle ultime due guerre mondiali i nostri nonni erano riusciti a progettare il boom economico del benessere. Sulle macerie morali del consumismo…

per leggere l’articolo completo e accedere ai contenuti aggiuntivi effettua il login o registrati