N.04
Luglio/Agosto 2011
Studi /

Uscire dall’incertezza. Si puo fare …3

Un’indicazione previa: facendo eco al documento CEI sugli orientamenti pastorali 2010-2020, Educare alla vita buona del Vangelo, tentiamo di sviluppare e proporre alcuni punti in chiave formativa, come suggerimento, per costruire cultura vocazionale e per offrire alcune note sull’accompagnamento personale in vista dell’educazione alla decisione vocazionale. Sotto la coltre dell’incertezza «Mi sarebbe piaciuto avere il coraggio di vivere una vita vera per me stesso, non la vita che gli altri si aspettavano da me»: questo è il rimpianto più comune, quando la gente si guarda indietro e vede le false partenze dell’esistenza e i sogni non realizzati. Lo attesta Bronnie Ware, blogger australiana e cantante folk, soprattutto assistente di malati terminali dalle tre alle ultime dodici settimane della loro vita. Quando la donna chiedeva ai suoi assistiti che cosa avrebbero fatto diversamente e che cosa avrebbero cambiato, le risposte erano sempre le stesse e andavano tutte a parare nella battuta…

Per accedere al contributo devi registrarti. La registrazione è gratuita.
Registrati ora
o accedi se sei già registrato