N.06
Novembre/Dicembre 2016

Cosa farò da grande?

Immaginare la propria vita è diventato per i giovani particolarmente difficile. Ancor più, passare dal sogno alla realizzazione. Gli elementi di cui tener conto quando si affronta la questione del progetto di vita sono numerosi: le doti e le attitudini personali, il sistema di valori che dà forma alla coscienza di ciascuno, gli atteggiamenti di fronte alla vita, i riferimenti e le figure educative, il contesto entro cui l’ideale deve realizzarsi. Quando poi si tratta di una scelta vocazionale, la questione si fa ancora più complessa perché negli aspetti umani entrano il mistero della chiamata di Dio e quello della libertà umana di fronte ad essa. Le condizioni personali ed esteriori entro le quali tale disegno di vita può prendere forma oggi non sono favorevoli: ogni giovane si trova a fare i conti con una realtà sociale che smentisce spesso i contorni del sogno e del desiderio e sembra rendere…

Per accedere al contributo devi registrarti. La registrazione è gratuita.
Registrati ora
o accedi se sei già registrato