Il bisogno di essere accompagnati

Una lectio divina della propria vita

Relazione tenuta al 34° Seminario sulla Direzione Spirituale, Assisi 2019 Alcune premesse L’attenzione alla biografia Individuare i bisogni che una persona porta dentro di sé è importante per non giustapporre il cammino “spirituale” a quello “umano”: la vera sfida di un accompagnamento consiste nell’elaborare un percorso che, a partire dalla biografia della persona, possa favorire un’esperienza di fede. Non sempre i bisogni sono chiari e consapevoli: talvolta emergono solo dopo un significativo lasso di tempo. Si tratta quindi di imparare a mettersi in ascolto dell’altro e di riconoscere la complessità del cuore umano. Nel caso di Alfonso – nome di fantasia e situazione costruita a scopo didattico –, ad esempio, sorprende la compresenza di atteggiamenti tra loro molto differenti: egli inizia il colloquio in modo evasivo accennando ad una “questione pastorale”, passa poi ad una sottile accusa nei confronti del seminario fino ad esprimere il proprio disagio con il pianto, per…

per leggere l’articolo completo e accedere ai contenuti aggiuntivi effettua il login o registrati