N.04
Luglio/Agosto 2019

Romano Guardini

Vita ricerca di bellezza

Nel 1957 un editore tedesco, di Würzburg, ripropone il testo, divenuto poi un classico del pensiero, Le età della vita del teologo Romano Guardini, italiano di nome (e nato a Verona), ma naturalizzato tedesco. In esso, Guardini ripercorre gli stadi della vita umana, prestando attenzione alle sue «fasi» e alle sue «crisi»: le fasi, dotate d’una propria estensione temporale, permettono alla persona di acquisire una specifica configurazione – al tempo stesso espressiva e funzionale –; le crisisono momenti di svolta e di radicale trasformazione nei quali la persona diviene qualcosa di diverso, frutto dell’esplicitazione e della maturazione, ma anche della separazione, da almeno parte di ciò che era prima. Così, alla «vita nel grembo materno», alla «nascita» e all’«infanzia», segue la «crisi della crescita»; ne deriva il giovane che, attraverso una «crisi dell’esperienza», diventa adulto; segue la «crisi del limite» che genera «l’uomo lucidamente consapevole della realtà» e riconciliato con…

per leggere l’articolo completo e accedere ai contenuti aggiuntivi effettua il login o registrati