N.02
Marzo/Aprile 2020

Il fumetto

  Un’origine lontana    I più ambiziosi ne fanno risalire l’origine addirittura agli anni della Roma paleocristiana, i più realisti alla seconda metà del secolo diciannovesimo. Il fumetto è, comunque, senza dubbio, una delle produzioni culturali di massa più longeve. La sua principale caratteristica di narrazione che combina disegni e testi - non necessariamente dialoghi - si fa risalire ad alcuni esperimenti pubblicitari sulle pagine delle prime edizioni dei periodici per il vasto pubblico urbanizzato, poco dopo la metà del 1800.   L’inizio vero e proprio della narrativa a fumetti è tuttavia convenzionalmente fissato nei primi anni del ventesimo secolo, quando la narrazione d’intrattenimento in serie comincia la sua prima fase pienamente industriale e dal romanzo d’appendice passa alle nuove forme centrate sul visivo: soprattutto il cinema e il fumetto.     Parabola in corso    Per qualche anno i fumetti - ad eccezione quasi solo per la produzione satirica - restano…

Per accedere al contributo devi registrarti. La registrazione è gratuita.
Registrati ora
o accedi se sei già registrato